REVOLUTION – Telecronaca di una rivoluzione da tavolo

Compagnia Teatrozeta e la MaMa Umbria International

Regia di Rolando Macrini
Con Manuele Morgese
Rolando Macrini è stato finalista di Fantasio 2016

Napoli. 1647. Masaniello guida la prima rivolta popolare dell’età moderna.
Russia. 1917. La Rivoluzione proletaria sovietica destituisce lo Zar e si trasforma nel comunismo. Edimburgo. 2017. Un attore esplora il significato della libertà e del significato della rivoluzione.

 

REVOLUTION è la messinscena di un corto circuito storico, irriverente, sarcastico, sprezzante e esplosivo. È una presa di posizione sul mondo, coraggiosa e spietata, o una sottile farsa, una beffarda commedia dell’arte, un caustico e enigmatico ‘board game’.

 

Due sono le storie proposte che si intrecciano quasi in forma di una sconvolgente mise en abyme: il mito della straordinaria rivoluzione popolare di Masaniello (Tommaso Aniello, 1622 – 1647) un pescatore italiano, che diventa il leader di una rivolta popolare contro gli Asburgo di Spagna a Napoli nel 1647 e la potente rivoluzione russa del 1917 di cui quest’anno ricorre il centenario.

 

Quest’ultima, ricordiamo, decretò la fine di un impero secolare, come l’Impero Russo (The Russian Empire), generò due rivoluzioni, determinò la nascita della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa (Union of Soviet Socialist Republics, the Soviet Union) e inaugurò l’era del comunismo, cambiando irrevocabilmente il corso della storia della Russia e del mondo intero.

 

Se l’arte è quella capacità visionaria di collegare punti tra loro lontani, REVOLUTION è una sperimentale, provocatoria sovrapposizione di storie, di lingue (inglese, italiano napoletano fino all’oscuro linguaggio onomatopeico del grammelot), e di generi teatrali paradossalmente inconciliabili come la tradizione antica napoletana e quella rivoluzionaria, off-off Broadway, dettata da ‘La MaMa’, world-renowned theatre in New York founded by Ellen Stewart in 1961.

REVOLUTION è una bomba a orologeria, un processo

 

venerdì 1 marzo 2019, ore 20.45 |@Teatro di Villazzano

Quando

venerdì 01 marzo 2019
Dalle 20:45 alle 22:45

Info @

Organizzatore: Teatro di Villazzano
https://bit.ly/2ttfB03

Dove

Teatro di Villazzano - Via U. Giordano, 6. trento