M.Other | Libere e liberi di essere pari

Libere e liberi di essere pari è una manifestazione culturale che mette al centro il tema della parità di genere trattandolo attraverso varie forme artistiche e diffondendosi su un territorio ampio; la manifestazione si dividerà infatti tra i teatri di Villazzano, Pergine e Meano.

M.Other sono tre modi diversi di essere figlie e madri. Ma tre modi vicini di essere donne. La compagnia ha analizzato testi, iconografie, opere classiche e moderne, ma anche madri e figlie di tutti i giorni, con l’intento di analizzare in che modo le donne siano state rappresentate nel loro ruolo di madri, e come queste rappresentazioni abbiano condizionato i molteplici modi di essere madre oggi. Medea, Anna Karenina, Madame Bovary, Maria, Eva, la matrigna di Cenerentola, mia madre, tua madre, Belen Rodriguez: ecco tutte le loro ispirazioni.
Tre donne sono le loro voci. Ogni giorno, nella ritualità dell’incontro, la riaffermazione  della loro identità. Da cercare in casa, su una panchina, non importa. Da cercare comunque. Altrove.

con Beatrice Uber, Ornela Marcon, Manuela Fischietti

testo e regia Manuela Fischietti

uno spettacolo di Rifiuti Speciali

una produzione TrentoSpettacoli in co-produzione con Festival Pergine Spettacolo Aperto 2015
con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto e Spazio Off Trento

Ingresso 12 € intero (10 € ridotto, 9 € con card Amici dei Teatri)

Sabato 28 aprile, ore 20:45 | @Teatro di Meano

Quando

sabato 28 aprile 2018
Dalle 20:45 alle 23:00

Info @

https://bit.ly/2Jn2Lan

Dove

Teatro di Meano - via Ca Rossa, 11