Confessione di una donna arbitro | Monologo Teatrale

Primo fine settimana di teatro dedicato al pubblico adulto per la rassegna Teatro in Valle curata da Elementare Teatro.

Un doppio speciale appuntamento che porterà nei teatri di Terragnolo e Trambileno due monologhi che hanno quale obiettivo quello di raccontare due fenomeni della società contemporanea: il radicamento degli stereotipi di genere con “Confessione di una donna arbitro” di Vincenza Pastore ed il ritorno ad ideologie nazionaliste di stampo razzista con “Nazieuropa” di Beppe Casales.

Due spettacoli che sottolineano la natura e la direzione presa quest’anno dalla rassegna, come sottolineano infatti i due direttori artistici Carolina De La Calle Casanova e Federico Vivaldi: “Per questa edizione del 2018 Elementare ha scelto un filo rosso sottile e nascosto dietro ai titoli, ovvero, quello dell’impegno sociale.

I titoli accolti in rassegna non vogliono puntare il dito contro il presente, contro qualcuno o qualcosa, bensì aprono nuovi scenari, domande alternative, risposte diverse per poter analizzare, pensare e costruire futuro”.

-Il primo appuntamento andrà in scena venerdì 12 ottobre alle ore 20.30 presso il teatro parrocchiale di Terragnolo dove Vincenza Pastore racconterà la storia di una giovane ragazza arbitro alle prese con un mondo chiuso e misogino nello spettacolo “Confessione di una donna arbitro”.

Dalle note di regia si legge: “Una giovane donna, racconta la propria esperienza di arbitro di calcio, in un paese misogino e violento, che non le concede credito: dagli esordi nel cortile alla partita di campionato provinciale. La ragazza, davanti ad una Commissione, dovrà giustificare il proprio operato di arbitro, sapendo che la partita autentica che si sta giocando è la rivendicazione della sua dignità e libertà di donna. La sua passione sportiva, unita al desiderio di emergere, è soffocata dalle voci maschili (e femminili) di un’Italia cinica che la ferisce. La donna in calzoncini, casacca nera e fischietto, deve resistere, tra ironia e inquietudine, alla tentazione di tramutare il corpo femminile nel solito campo di gara del desiderio maschile.

La trasgressione di cui è accusata, tacitamente, è quella di avere osato entrare da protagonista leale nel regno della religione sportiva virile più popolare.

 

Biglietti Teatro Adulti
Ingresso Intero 7 €
Ingresso Ridotto 5€ (under 20, over 65, Carta in Cooperazione, soci Teatro Portland di Trento, partecipanti al Progetto “I 33 Roveretani”, soci Cantina Vivallis, Carta in Cooperazione, gruppi di 5 persone previa prenotazione via mail)
Ingresso Soci Elementare 3€

Il biglietto è comprensivo di un bicchiere di vino offerto dalla Cantina Vivallis.


E’ consigliata la prenotazione per gli spettacoli inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o mandando un sms o Whatsapp al numero 3270967009 indicando Titolo spettacolo, nome e cognome e numero di prenotati. 
Iscriviti alla nostra newsletter sul sito www.spazioelementare.it e riceverai tutte le notizie e sorprese della Rassegna Teatro in Valle così come l’invito alle date degli spettacoli di Elementare Teatro. 

 

 

 

12 ottobre, ore 20:30 | @Teatro  Parrocchiale di Terragnolo

Quando

venerdì 12 ottobre 2018
Dalle 20:30 alle 21:30

Info @

Organizzatore: Spazio Elementare
http://www.spazioelementare.it/teatro/

Dove

Teatro parrocchiale di Terragnolo - Piazza Terragnolo