Premio di poesia “Città di Trento - Oltre le mura”

È giunta alle battute finali la prima edizione del Premio di poesia “Città di Trento - Oltre le mura”, iniziativa che prende nome dal progetto culturale che il Comune ha avviato lo scorso anno per candidare Trento a capitale italiana della cultura.

Il considerevole numero delle opere pervenute (125 in totale) e l’alta qualità delle stesse, i lavori di valutazione e selezione dei volumi di poesia originale e di traduzione poetica partecipanti alle due sezioni del premio, hanno portato la Giuria a maturare, rispettivamente, una rosa di 5 e 3 finalisti.

Al contempo la Giuria, avvalendosi di una delle sue discrezionalità, ha individuato, all’unanimità, un vincitore del Premio giovani.

La premiazione avrà luogo il 29 settembre, ma l'evento conclusivo del premio si inerisce in un fitto e interessante calendario di incontri per dare nuovo spazio alla poesia (vedi locandina allegata).

Una nuova iniziativa inserita nella dinamicità culturale della città, affinché torni a farsi strada tra le persone la convinzione che la poesia le riguarda a pieno titolo. La poesia che, con la forza non autoritaria che le è propria, può contribuire a “dare un più puro senso alle parole della tribù” (S. Mallarmé), sostenendo e testimoniando l'esattezza e la purezza della sua parola anche nella cacofonia che troppo spesso caratterizza i nostri tempi. E dando nuova linfa alle parole di Cristina Campo: “Incandescenti, attraversiamo i muri”. Perché Trento, città di confine, sa cosa siano le mura, così come ormai sa quanto sia importante andare oltre: connettere, accorciare le distanze, scegliere il confronto come metodo, la cooperazione come pratica quotidiana.

Il calendario dettagliato degli eventi è pubblicato sul sito della Biblioteca comunale, sul sito e sulla pagina facebook dedicati al Premio.

Ricordiamo che il logo del Premio di poesia “Città di Trento - Oltre le mura” è stato realizzato dagli studenti della Sezione Design dell'Industria del Liceo Artistico "A. Vittoria" di Trento coordinati dalle professoresse Maria Vincenza Mariggiò e Claudia Zanella. Allude e richiama con una certa grazia compositiva all'uscita dai confini e al superamento delle mura. A compiere l'azione di evadere e superare è la usualmente austera aquila di Trento, che in questo caso esce dai limiti e dall'immobilità imposti dall'araldica per compiere un volo capace di superare poderosi ostacoli.

 

 

27 settembre, ore 17:00 | @Palazzo Geremia

Quando

sabato 27 ottobre 2018
Dalle 17:00 alle 18:00

Info @

Organizzatore: Comune di Trento
http://www.comune.trento.it/Citta/Vivi-la-citta/Eventi-in-citta/Premio-di-poesia-Citta-di-Trento-Oltre-le-mura

Allegati

premio_poesia_2018_pieghevole.pdf

Dove

Palazzo Geremia - Via Rodolfo Belenzani, 19