L'Ufficio Mobilità del Comune di Trento, con la collaborazione di una serie di enti, associazioni e realtà presenti nel nostro territorio, ha organizzato la prima festa della bicicletta, che come dice il nome stesso, è stata concepita col fine di promuovere l’uso di essa come mezzo di trasporto sostenibile e salutare.

E' grazie alla collaborazione con le varie realtà che si è riusciti ad ottenere una giornata ricca, diversificata e movimentata: oltre ai due percorsi in cui si articolava la pedalata, in Piazza Dante v'erano una serie di stand con giochi o quiz da fare sia a misura di bambino che per i più grandi. Allora è bene ricordare tutti quelli che hanno contribuito a rendere più allegra una domenica quasi piovosa di Aprile: Circocoscrizioni, Ufficio Politiche Giovanili, Biblioteca comunale, Polizia locale, FIAB- Amici della Bicicletta, Associazione Trentino Arcobaleno, Comitato per Campotrentino, Cooperativa Kaleidoscopio, Ciclofficina, Giralaruota, UISP, APT Trento Monte Bondone Valle dei Laghi, Cooperativa Car sharing Trentino, Mamme Insieme Mattarello, PAT-APOP (bike sharing E-motion) e FBK.

La pedalata era gratuita, aperta a tutti e con un certo livello di sicurezza dato dalla presenza della Polizia Locale la quale ha scortato la "carovana di bici" che, partendo da Piazza Dante, continuava il giro fino al Parco di Melta, per poi tornare indietro passando per le vie del centro (Piazza Duomo, piazza Lodron e Piazza Fiera) e per il parco del Muse, e si concludeva rientrando in Piazza Dante, come un circuito che si rispetti. 

Ed è lì che le famiglie, i bambini, giovani e adulti sono stati accolti da una Zona ristoro aspettando impazientemente l'estrazione della lotteria a cui si poteva partecipare prendendo parte alla biciclettata ed avendo raccolto i timbri presso alcuni punti lungo il percorso.

Domenica 15 è stato quindi un momento di ritrovo, di ri-appropriazione e presidio di una Piazza, di sensibilizzazione riguardo ai temi ambientali ma, soprattutto, una domenica in cui genitori e figli hanno potuto trascorrere del tempo assieme sotto l'occhio vigile e paterno del Comune e dei suoi collaboratori.

 

Aspettando la prossima edizione, vi rimando ad una gallery di foto che trovate cliccando qui o sulla foto!

Testo e foto: Hajar Boudraa

 

 

 

 

Ambiti ambiente
movimento-e-sport
genitori-e-famiglie