Progetto realizzato in collaborazione con l'Associazione Progetto Prijedor, il Liceo Galileo Galilei di Trento, l'Istituto Agrario di San Michele all'Adige e l'Osservatorio dei Balcani e Caucaso; sostenuto dalle Politiche Giovanili del Comune di Trento

La Formazione Preliminare

Tra la primavera e l'autunno 2015 le Politiche Giovanili del Comune in tandem con l'Associazione Progetto Prijedor hanno organizzato e coordinato degli incontri di formazione destinati ad insegnanti delle scuole superiori e CFP per realizzare progetti di viaggio di istruzione "diverso" e di scambio  tra le scuole di Trento e quelle di Prijedor in Bosnia. Il liceo Galilei di Trento e l'Istituto agrario di San Michele all'Adige, in particolare con la professoressa Laura Bonvicini e il professore Davide Bazzanella, hanno aderito coinvolgendo due classi.
La 3^B_Sa e la 3^A GAT hanno lavorato sul gemellaggio con Prijedor preparandosi al viaggio, partecipandovi e restituendo successivamente l'esperienza attraverso materiali di comunicazione (pubblicazione, video, pagina fb).

Creazione del gruppo di Redazione interclasse

A marzo 2016 tre volontarie in Servizio Civile presso le Politiche Giovanili e il Servizio Ambiente, Caterina Grisafi, Elena Povoli e Maddalena Vialli, si sono recate presso le due classi coinvolte per guidare e indirizzare un gruppo di ragazzi e ragazze che si è impegnato e creare una "redazione viaggiante" che durante lo scambio ha raccolto materiale inerente le varie tappe del viaggio con lo scopo di creare un libretto di restituzione dell'esperienza; è stata creata anche una pagina facebook che ha avuto la funzione di diario digitale dove i ragazzi e le ragazze hanno postato soprattutto foto e video "in diretta" durante i giorni di viaggio.

Il Gemellaggio - Viaggio Prijedor/Sarejevo/Plitvice

Le due classi sono partite per il viaggio/gemellaggio il 5 aprile 2016 accompagnate dalle due volontarie in Servizio Civile Elena Povoli e Maddalena Vialli, il cui scopo era quello di mediatrici e facilitatrici del processo di raccolta del materiale utile ai fini dell'elaborazione finale. I ragazzi e le ragazze impegnati nella raccolta dei materiali si sono resi disponibili per fare fotografie, video ed elaborati scritti sulle proprie esperienze.

Il programma dei 4 giorni si è suddiviso in questo modo:
5-6 aprile Prijedor:
• Attività con le due classi gemellate
• Visita di una realtà aziendale locale
• Gita sul monte Kozara
7 aprile Sarajevo:
• Visita guidata alla Gerusalemme dei Balcani, così chiamata per la presenza di moschee, sinagoghe e cattedrali cattoliche e ortodosse
8 aprile Plitvice:
• Parco nazionale dei laghi di Plitvice

Rielaborazione e restituzione dell'esperienza

Al rientro il gruppo redazione ha lavorato individualmente per elaborare i brani scritti e le foto; l'associazione Progetto Prijedor ha suggerito di realizzare un libretto che, come una sorta di diario di viaggio, raccontasse l'esperienza dei giovani indirizzandola ai propri coetanei potenziali fruitori di un viaggio simile. La redazione ha accolto questa proposta e ha deciso di suddividersi i compiti scrivendo alcuni brani giornalistici, altri di descrizione delle varie tappe, aggiungendo le impressioni, le citazioni e le emozioni dalla viva voce degli studenti italiani e bosniaci (tutti i testi sono stati tradotti anche in lingua serbo-croata). Il libretto è stato realizzato con il supporto delle due volontarie che hanno seguito il gemellaggio ed è stato poi stampato grazie al contributo del Comune di Trento e al Protocollo Città Scuola. I libretti sono stati distribuiti presso le scuole coinvolte con lo scopo di coinvolgere altri insegnanti e altre classi nei prossimi anni scolastici.

Info

A questo link è possibile consultare il PDF del libretto


Ambiti scuola