SVE in Portogallo in lavori manuali e di riqualificazione | Scadenza bando

Opportunità di SVE in Portogallo per un progetto che prevede attività manuali legate al giardinaggio e alla carpenteria. Il Centro Social de Palmela gestisce uno spazio sociale aperto ai bambini e ai giovani della città. Il progetto “Busy 2 build it up!” si occuperà di riqualificazione di diversi dipartimenti e aree del CSP, come la Casa di Shelter House, il Dipartimento della Gioventù, le case della famiglia CAFAP. Al progetto prenderanno parte volontari provenienti da Italia, Austria, Spagna, Finlandia ed Estonia.

Dove: Palmela, Portogallo
Chi: 1 volontario/a 18-30
Durata: dal 2 maggio al 27 giugno 2018
Organizzazione ospitante: Centro Social de Palmela
 
volontari, nell’ambito del progetto SVE, avranno vari compiti da svolgere, i più importanti saranno:
            • lavori di falegnameria, pittura e giardinaggio sotto la guida di esperti;
            • svolgeranno attività di animazione sociale (laboratori, sport, attività artistiche) rivolte ai bambini di età compresa tra gli 8 e i 14anni e i piccoli della scuola materna.

Il volontario ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • essere una persona aperta e creativa;
  • essere motivato e pieno di spirito di iniziativa;
  • preferibile conoscenza del portoghese.

Come per gli altri progetti SVE, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Per candidarsi occorre cliccare sul bottone “Candidati” a destra nel sito web, allegando CV e lettera motivazionale specifica per il progetto, tutto in inglese e completo di foto. 
voce organizzazione d’invio si deve selezionare l’Associazione Link, senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione pre-partenza.
 
Scadenza bando 23 aprile

Quando

lunedì 23 aprile 2018

Info @

https://bit.ly/2qAGUUt