Per dar modo ai giovani di vivere la città e le periferie in un'ottica di vivacità e sicurezza attraverso la musica, tenendo conto delle diverse esigenze dei cittadini, è stato avviato con i Servizi Cultura, Turismo e Politiche giovanili, Ambiente, Gestione Strade e Parchi e Polizia Locale, coordinati dall'Assessora Mariachiara Franzoia, un "censimento" delle aree che presentano adeguate caratteristiche per accogliere manifestazioni ed eventi di musica dal vivo all'aperto.

Il rilascio delle concessioni di occupazione suolo pubblico avverrà previa richiesta di deposito cauzionale a garanzia del corretto mantenimento e pulizia dell'area concessa e del pagamento del canone COSAP (Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche).

Di seguito le aree individuate dal gruppo di lavoro. Ogni area è descritta attraverso una scheda tecnica dedicata che contiene tutte le informazioni necessarie per la valutazione da parte degli utilizzatori: proprietà pubblica, dimensioni, mappa geo-localizzata, cartografia, infrastrutture, vicinanza alle abitazioni, raggiungibilità con i mezzi pubblici, allacciamento alla corrente, servizi igenici, eventuali costi di affitto, contatti dei referenti, foto. Ciascuna scheda sarà integrata con i dati tecnici conseguentemente alle perizie fonometriche fatte nei luoghi individuati a cura del Servizio Ambiente del Comune di Trento.


In via sperimentale, nel corso del 2017 ciascuno spazio sopra indicato potrà essere utilizzato per massimo 4 eventi.

La prima scadenza per richiedere autorizzazione e occupazione suolo pubblico per la realizzazione di eventi è il 31 marzo 2017. Le richieste saranno prese in carico in ordine cronologico di presentazione a partire da novembre 2016.

In occasione della seconda scadenza, fissata in data 30 giugno 2017, si potranno richiedere gli spazi non ancora prenotati.

 

TagCloud   arte     bandi     città     condivisione     creatività     cultura     curiosità     divertimento     giovani     informazione     mondo     musica     opportunità     rete     sensibilizzazione