Nell’ambito della prima parte del progetto “I giovani si prendono cura di spazi urbani. Il bello ci salverà. (FuturaTrento/Benecomune)”, indicativamente tra giugno e agosto 2015, la cooperativa Arianna ha provveduto alla realizzazione della mappatura delle aree della città e dell’immediata periferia degradate e/o passibili di una rigenerazione urbana, avendo come focus i graffiti e le scritte sui muri.

La mappatura è stata fatta dagli educatori di strada della cooperativa e ha coinvolto, in termini di condivisione e certificazione della stessa, 20 giovani legati al progetto di educativa di strada.

Nel complesso sono state individuate 3zone degradate o migliorabili.
Tra tutte le zone osservate sono stati selezionati alcuni muri che rispondono ai  requisiti di degrado (muri particolarmente imbrattati/rovinati), visibilità e accessibilità.

QUI puoi vedere la mappatura completa!

 

 

 

Cooperativa Arianna

TagCloud   arte     bandi     città     condivisione     creatività     cultura     curiosità     divertimento     giovani     informazione     mondo     musica     opportunità     rete     sensibilizzazione