TAG:

Sorelle 'under cover'. Il velo in mezzo a noi | In primo piano. Il velo nel cinema

Ciclo di incontri a margine della mostra "Re-velation"

In occasione della mostra Re-velation, il Museo Diocesano Tridentino in collaborazione con il Centro per le scienze religiose (FBK), Religion Today Film Festival e il Centro diocesano per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso, organizza una serie di incontri finalizzati a stimolare il confronto su un tema 'caldo', che fa discutere: il velo indossato dalle donne islamiche.

Assunto spesso a 'simbolo' della distanza tra il mondo islamico e quello occidentale, il velo è percepito da molti come una forma di resistenza ai principi di libertà, laicità e uguaglianza che la nostra società difende. Partendo dall’analisi della situazione delle donne immigrate in Europa, il ciclo propone una pluralità di sguardi - arte, fotografia, cinema, religione, antropologia, storia - tutti al femminile. L'auspicio è che l'iniziativa contribuisca a incoraggiare il dialogo interculturale e interreligioso, tanto più necessario in una società in rapida trasformazione, spesso dominata da sentimenti di paura e disorientamento.

La partecipazione agli incontri è libera e gratuita. La prenotazione è obbligatoria solo per il workshop di sabato 17 febbraio (iscrizioni al numero 0461.234419; max 15 posti).

 

venerdì 13 aprile 2018, ore 20.30
In primo piano. Il velo nel cinema
Con Nibras Breigheche e Katia Malatesta

Nibras Breigheche, nata in Italia da genitori di origine siriana, ha studiato teologia islamica in Francia e in Italia si è specializzata in lingue e civiltà dell’Asia e dell’Africa mediterranea. Lavora come insegnante di lingue, mediatrice interculturale e traduttrice ed è stata docente di Master con corsi sull'Islam e il diritto islamico. Cofondatrice dell’Associazione Islamica Italiana degli Imam e delle Guide Religiose e dell’Associazione Insieme per la Siria Libera, è stata anche membro del direttivo dell’Associazione Donne Musulmane d’Italia, come referente per il dialogo interculturale e interreligioso.
Katia Malatesta ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia delle arti visive e lavora alla Soprintendenza per i beni culturali della Provincia Autonoma di Trento. Svolge attività di selezione, approfondimento e divulgazione per il Religion Today Film Festival, che ha diretto dal 2008 al 2017, dedicando particolare attenzione al rapporto tra donne, cinema e religioni; collabora come programmer anche con il Popoli e Religioni -Terni Film Festival. È membro del consiglio direttivo del Forum trentino per la pace e i diritti umani e del coordinamento nazionale di Religions for Peace.

 

 

13 aprile, ore 20.30 | @Museo Diocesano Tridentino

Quando

venerdì 13 aprile 2018
Dalle 20:30 alle 23:00

Info @

Organizzatore: Museo Diocesano Tridentino
http://bit.ly/2sdxK4e

Dove

Museo Diocesano Tridentino - Piazza Duomo, 18